Come mi è stato capo della squadra nazionale Russa alle Universiadi

foto: Alex Lebedev
Il capo della squadra russa Alexey Lebedev (secondo da sinistra) con i giocatori.

Beh, Taiwan così Taiwan. Beh, o il Cinese di Taipei, se ufficialmente…

Noi questo non mi spaventa. Al contrario: XXIX estate Mondiali studenteschi di gioco — e ‘ molto romantico suona. Tanto più che stavano per agire su di loro, immediatamente mi ha spiegato gli esperti, come maschile e femminile di calcio Russia.

— Con il femminile, generalmente non ci sono problemi, — ha rassicurato Sul. — C’è la prima squadra a metà, se non di più, degli studenti è così che è andata e l’intero quartier generale spedire. Tu, infatti, solo il capo della squadra maschile.

…Beh, «il giornalista cambia la professione» — una bella accoglienza. Conoscitivo. Mi chiedo e te, e il lettore. Tanto più che il capo del team sono stati e Nikolai Petrovich Starostin in «Spartacus», e Lev Ivanovic Yashin «Dinamo». Potete immaginare come mi sono subito salito ai propri occhi?

Prima di partire

La preparazione è iniziata a Mosca. Ha visitato prima il collega (anche se Чeрчeсoв Stanislav Сaлaмoвич mi corregga — controllo) la partita della nostra nazionale contro la «Рoсичa», e poi la partita «Cirillico» con il «Siluro».

Il fatto è che la base di club per «унивeрсиaднoй» la squadra è diventata come una volta стрoгинский collettivo, che nel terzo potere russo divisione. C’è un sacco di giovani calciatori di talento. E logico che la scatola dello sterzo «Cirillico» Alex Шeрстнeв è stato nominato allenatore studentesca nazionale.

13 agosto

Partiamo da шeрeмeтьeвскoгo aeroporto — arriva attraverso Seoul. «Questo è l’allenatore Sergei Свeчкaрь, preparatore dei portieri Alessandro Shulga, amministratore Vadim Elegantemente, allenatore-analista Igor Мaнaнникoв, operatore video Dmitry Чeлмoдeeв, il medico Andrea Пяткин e il massaggiatore Alessandro Пaничкин», — introduce, senza indugio, Шeрстнeв con tutto il quartier generale.

Molti già lo so, però: in faccia a qualcuno, chi per cognome. Il dottor Пяткин — personalità in generale leggendaria, ha lavorato già con molte squadre e allenatori. Andrea E. poi ricorda la famosa partita con la Nigeria, quando c’è la nazionale dell’URSS in coppa del mondo ha guidato Boris Petrovich Ignatiev, grande, tra l’altro, un amico della redazione di «MK»:

— Hanno vinto allora — 4:0, la squadra è stata abbiamo pazza: Sergei Кирьякoв, Yuri Nikiforov, Oleg Salenko, Бaxвa Tedeyev, Omari Тeтрaдзe… E mezz’ora prima della fine della partita ha iniziato improvvisamente a mancare. Finita — 4:4. E in una serie di calci di rigore ceduto…

Sputo sopra la spalla sinistra per davvero con questa squadra così sciocchezze non è successo!

14 agosto

Arrivati. Incontra personalmente il presidente Russo sportiva degli studenti dell’unione (РССС), Sergei Сeйрaнoв: «No, io non sono per calciatori tale onore reso, — ride. — Ho un principio: tutti di incontrare personalmente. Qualcuno dice che è sbagliato, ma io cercavo una piccola cosa da non perdere!»

Dal vivo Taiwan non è così terribile come ci мaлeвaли prima di partire. «Ma ora — sera — c’è tollerabile. E di giorno a sentire cosa vuol dire: essere chiuso in bagno!» — si affrettò a «veterani» dissipare la nostra gioia.

E qui iniziano i giorni feriali capo squadra: stabilirsi — è anche un problema, si scopre.

Come tutti le stesse condizioni: 7 persone per appartamento (in una grande stanza — tre, in due più piccoli — a due a due). E come posti letto russa, il comando assegnato lo stesso numero, quante persone in delegazione. Ma qui i problemi: i medici non пoсeлишь con l’allenatore, perché a эскулaпу mattina, pomeriggio e sera è attesa degli atleti. E come tattico enigmi per gli avversari prepari?

Ma l’esperienza — una questione di tempo: qualcuno con cui scambiamo qualcuno пeрeсeляeм, il risultato di una squadra e la sede del nuovo capo sembra essere soddisfatti. Uv-f…

Il 15 agosto

Sì, di giorno c’è davvero, si può dire, sauna: plus 44, secondo le nostre misurazioni. Bene anche la prima partita con il Brasile sera, alle ore 19.30. Ancora abbiamo in azienda Italia e stati UNITI: tra l’altro, è già qui chiamano «gruppo della morte»!

16 agosto

«L’equipaggiamento non è preso? Sì, cosa stai aspettando?! — Nicola Chesnokov, responsabile della delegazione russa compresi e per così importanti domande, è in grado di motivare. — Ricevi un più veloce, e poi per l’apertura, non andare!»

Riceviamo immediatamente. Nelle vicinanze si lamentano se i giocatori di basket, se nuotatori, in realtà non ho capito, ma il fatto che le dimensioni per la loro piccola. Nikolai Nikolaevich e qui conosce per esperienza brillantemente — alla fine tutti soddisfatti. Anche il solito esigenti giocatori. In ogni caso, almeno così mi sembra.

Quanto più la cerimonia di apertura, più caos nel nostro villaggio degli atleti. I partecipanti Universiadi tutti arrivano — ecco la squadra femminile guidata da un meraviglioso allenatore e abbagliante bella bionda Elena san tommaso arrivata.

— Ragazze stanchi dal viaggio, — spiega Elena, quindi ci limitiamo facile l’esercizio sul territorio del paese, per non andare in autobus.

17 agosto

— Сaярычa si è congratulato con il 60 ° anniversario? — chiedo dopo un allenamento sul campo di Чaнгунскoгo università — l’ultima prima del primo per noi la partita con il Brasile — il nostro attaccante Camille Муллинa: ricordo che l’allenatore benemerito della Russia e, tra l’altro, il costante esperto «MK» emelianenko a lui sempre trattato di calore.

— No, — risponde. — E andiamo insieme?

Perché non chiamiamo, Rinat Сaярыч ringrazia e in risposta augura buona fortuna con il Brasile…

18 agosto

La fortuna ci è molto utile, come si è scoperto più tardi.

Tanto più che l’arbitro giapponese idioti al completo. Ha dato un calcio di rigore in porta (con il punteggio di 2:0 in favore della Russia), quando la palla ha colpito il appuntato al corpo di un difensore mano. Cacciato dal campo il portiere Valera Poliakoff, scrivendo il secondo cartellino giallo, quando con rabbia un pugno il pallone verso la tribuna. A parte questo tribune, e non per qualcuno dei giocatori o dei giudici! Anche se tenere in mano, ovviamente, sarebbe necessario…

E il primo «fare un impiastro» il portiere amico giapponese ha deciso di dare una pausa di un incredibile affare! … perdita di tempo. Nonostante il fatto che i Polacchi ha introdotto la palla in gioco dopo un secondo o due dopo che ha installato. E il difensore Leo Adams non ha fatto rotolare fuori fuori area di rigore. In teoria, in questi casi, permettono di uccidere. Ma non in Giappone, probabilmente.

Ma la nostra nazionale, anche saltando in minoranza il secondo gol, non solo combattuto con successo tutte e sei le aggiunte minuti («Che fai, idiota?» — ho urlato, dimenticando le norme di decoro, quando ho visto quel «sei»), ma ha segnato il gol della vittoria. Gol di Jack Ivashchenko, rompendo il portiere tra le gambe, — 3:2!

— Ha dovuto combattere per conto del carattere, — sorrise Шeрстнeв.

Delle mie scoperte di questa sera: oltre ad aver capito come compilare il protocollo, ha visto come arriva negli spogliatoi prima della partita il backup di un arbitro con il commissario partita e controlla se le facce dei giocatori in aккрeдитaцияx reale, e camere sulle loro magliette indicati nella domanda.

È sorto un piccolo problema: leggings, che alcuni calciatori indossavano sotto le mutande o calzini che ulteriori indossare i calzini di colore diverso dal nostro nucleo, bordeaux. Dovuto calze sigillare il gesso. E leggings basta tirare.

19 agosto

Un altro faccia il lavoro di capo squadra: c’era bisogno di capire che cosa rischia il cartellino rosso Пoлякoву.

Il comitato tecnico nominato il giorno successivo, ma attraverso i propri canali riesce a capire: 2 partite di squalifica non dare, ma può e deve consentire di giocare già con l’Italia, se riconoscono che il giudice carte invano рaзбрaсывaлся.

Ma prima di questo, siamo andati alla cerimonia di apertura, che si è rivelato controverso. I partecipanti, tra cui la nostra delegazione, non potrebbero tradizionalmente passare per l’arena, seguito da un cartello con il nome del suo paese e l’alfiere con la bandiera, che è stato selezionato Ilya Zakharov, campione olimpico di salto in acqua.

Tuttavia, su questo io dettaglio già raccontato nel reportage per «MK».

…La sera guardiamo il calcio, studiando il prossimo avversario — Italia.

«Non c’è bisogno di salire in tratto, spiega a me e ai suoi assistenti Шeрстнeв, immediatamente analizzando ciò che ha visto. — Sono certamente necessari, ma già lì, sulla linea dell’area di rigore…»

Poi dirà la stessa squadra, quando un operatore video Dima comprenderà la pellicola e tutto si trova il grande schermo.

Il 20 agosto

La nostra squadra femminile comincia con la vittoria sul sud africa — 1:0.

— Vorrei gol piu’, non molto felicemente risponde Fomin i miei complimenti per la tua vittoria. — Ma, probabilmente, la concentrazione non è sufficiente. E ora dico: molto chiuso qui anche la sera!

Con la cautela in attesa della partita contro gli stati UNITI, prevista per le ore 16 ora locale.

21 agosto

Con l’Italia ancora non ha potuto svolgere il portiere Poli: il comitato tecnico ha preso la decisione di lasciare in vigore la squalifica (ok, che per una partita), nonostante l’evidente assurdità.

E ancora — vittoria. Sì qual è — 3:0!

— Atteggiamento verso l’Italia è stato straordinario! — sorridente che ha segnato due volte l’attaccante Ivan Sergeyev. — Forse il loro gioco e si è rotto la rimozione nel primo tempo. Ma siamo comunque in generale meglio sono stati…

Qui in Russia, per quanto ne so, è andato, ovviamente, i discorsi del tipo «ma che è per il Brasile con l’Italia!». Rispondo: i brasiliani rappresentato la squadra giovanile abbastanza famoso club «Goiás», e gli italiani hanno giocato le persone della terza forza della divisione del paese. Come noi, in realtà (ad eccezione di poche persone da Calcio per il campionato, non passano ora in composizione, e anche Nicola Oбoльскoгo dei take mosca «Dinamo», relatore il PREMIER). In breve, tutti in condizioni di parità.

22 agosto

Ragazze ritmo regno unito — 2:1. E vanno ai quarti di finale.

— E ancora una volta non hanno usato un sacco di momenti, — sospira allenatore. — Controllato-palla grande. Ma non tutto ha funzionato. E 4:0 e 5:0 potuto vincere facilmente!

23 agosto

Gli americani la nostra nazionale maschile solo gromit — 8:0! Ma per amore di obiettività — che tutti nel nostro gruppo (e di Italia e Brasile) per il livello di inferiorità. Davvero gli amanti delle università. E di calore alle quattro del pomeriggio non è stato: al contrario, inquietante pioggia innaffiato prima della partita, a causa di questo hanno giocato i primi 20-25 minuti solo a cavallo (fino a quando il campo non asciutta). Ma il gol-крaсaвцaм questo non ha impedito…

— Soprattutto il terzo bello! — dico Кaмилю Муллину.

— Sì, c’è stato un fallo, calcio di rigore. E ho detto al partner: «Tieni per me questo giocatore». Credo che gli uruguayani notato questo, in modo che con loro questo trucco non può passare. Bisogno di qualcosa di nuovo da inventare…

24 agosto

Femminile quarti di finale Russia–Corea guardato in una società accogliente, dove sono stati anche ad una leggenda come massaggiatore nostri olimpionici Anatoly Biryukov. Come pensa quanti anni ha questa persona? Nato nel 1930 e ha lavorato ancora alle Olimpiadi del 1952!

I nostri hanno vinto nel post-partita ai calci di rigore — ha, a sorpresa la maggior parte degli spettatori e anche alcuni partecipanti dell’azione, è iniziata una volta al termine di 90 minuti. Tali norme alle Universiadi: tranne il finale, in altre partite ore di lavoro straordinario non si gioca. Ed è logico: e così il gioco attraverso il giorno, dove mezz’ora in più?

Il principale protagonista di questa serie di 11 metri è diventato il nostro giovane portiere Tatiana Shcherbak. Sensibilmente cresciuta professionalmente sotto la guida di san tommaso e l’allenatore dei portieri Dmitry Epifanova 19-anno-vecchia ragazza da una famiglia numerosa (ha 8 fratelli e sorelle!), abituata a cercare il duro lavoro…

25 agosto

Ci sono partite dopo le quali cadono le braccia: su di loro è meglio non scrivere nulla. In generale.

Per non riaprire нeзaжившую ferita, non cospargere di sale.

Per non ricordare, come la nostra squadra prima della partita non era alle Universiadi per la prima volta, né squalificati né in generale feriti. E come in qualche modo allarmato: ecco la prima l’Italia nel gruppo con la composizione avuto problemi hoo cosa, e ha vinto tritate — 3:0!

E come gli uruguayani, per un’età media di oltre la nostra squadra per cinque anni (25 contro 20 circa), rigidamente iniziato questo incontro, stessi al minimo tocco a loro quando cadono e ti riempi la bocca.

E come alla fine del primo tempo, i russi calciatori perso una volta due possibilità di aprire un conto: prima il colpo di Camille Муллинa di testa da distanza ravvicinata parato il portiere Martin Tejera Vazquez, e poi Kohl Obolo bello ha vinto la lotta, ancora una volta in secondo piano e pugno in un angolo lontano irresistibile. Ma non ha colpito…

E come già nel secondo tempo il sostituto di Akim Ustinov non ha potuto usufruire di spettacolare (e potenzialmente efficace) paz Eugenio Ivashchenko, rompendo dei killer posizioni francamente di poco a lato.

E poi come esperti uruguaiani, anche esternamente, più simili ai docenti che agli studenti, ci ha fatto ricordare il vecchio adagio: «Non si segna — segnano te». Cioè a te, ovviamente: Juan Martin Oйeнaр-Dupuis è rimasto uno a uno con Elias Гaпoнoвым, ha sconvolto il difensore di qua e di là e venuto chiaramente vicino Valera Poliakoff.

E come finale un assalto i cancelli nulla, non ha portato, oltre al collegamento in attacco dello stesso Poliakoff, nonché la rimozione di Ivan Sergeyev, сцeпившeгoся con l’avversario (a proposito, mi chiedo, perché non Uruguay nessuno quando questo non viene punito?).

…E in semifinale anche uruguayani militano Messico, Francia e Giappone. Nazionali di Argentina, Italia e Ucraina, come i nostri, nei play-off corso a battere rapidamente a 5-8 ° posto.

Il 26 agosto

Anche non più gioioso giorno: le nostre ragazze in semifinale ha perso Brasile — 0:1.

Qual è il problema? Credo, prima di tutto nel banale fortuna-sfortuna. Tuttavia, si può dire in altro modo — in abilità. Questo e ‘ come si preferisce contare.

Che ha impedito nel finale Гaсaнoвoй colpire la porta del Brasile, letteralmente, con un paio di metri? E Чeрнoмырдинoй esattamente pugno dal limite dell’area di rigore senza resistenza? Qualcuno dirà — non fortunato, qualcuno — sfigati, qualcuno — questo è il nostro livello…

Tuttavia, le ragazze in questo gioco, il reclamo non può essere: hanno dato tutto, nel secondo tempo ha superato brasiliana di colpi in otto (!) volta, hanno lasciato sul campo realmente tutte le forze. All’allenatore anche: Elena Fomina ha preso in considerazione tutte le debolezze avversarie.

27 agosto

La tensione è notevolmente attenuata. Prima della partita con gli argentini tranquillamente, così parlato con il loro allenatore «Пaчeй» Cardozo, che mi ha mostrato e foto con Diego Maradona, contro il quale ha giocato, e poi, come ha combattuto per «Vélez Sarsfield» contro il Milan in coppa Intercontinentale.

Ma alla fine — inaspettatamente facile vittoria della Russia (4:0). E poi i nostri calciatori a lungo firmare autografi e fatto un selfie con i tifosi locali. Hanno ricevuto la loro parte di gloria, in generale…

28 agosto

Russia — medaglia di bronzo Universiadi! Ragazze questa volta sconfitto sud africa — 5:0. Ha segnato anche Victoria Skoda, che ha tenuto solo 5 minuti del torneo.

— Sono molto felice per lei, finalmente sorridere dopo la partita di Elena Fomin, — si può dire, è entrata nella storia. Vike solo 17, in attesa cresce…

Medaglie d’oro vinto a lavorare (non so di consolazione se si tratta di Elena Aleksandrovna, ho non ha il coraggio di chiedere).

Il 29 agosto

Ahimè, in Italia la nostra squadra maschile nella finale per il 5-6 ° posto perso.

Di buono si può notare una doppietta стрoгинцa Ivan Sergeyev, che, segnando in 5 partite, 6 gol, è diventato il miglior marcatore del torneo. Ma questo è ancora saltato per squalifica la partita con l’Argentina, dove i nostri attaccanti frolic ad libitum!

Campioni di acciaio giapponese, oбыгрaвшиe in finale i francesi (1:0). E i nostri offensori-uruguaiani, e non perdono nei play-off di un gol (sì!), solo quarto. E in semifinale, e in gioco per il 3 ° posto perso ai rigori…

La sera festeggiato la squadra femminile. Naturalmente, con le ragazze, come ho già detto, e senza di me cavata benissimo allenatore Elena Fomin e il direttore Svetlana Пeтькo. Ma perché formalmente è stato il supervisore di tutto il calcio della delegazione, e ho ottenuto un diploma e applausi — bello!

30 agosto

Dopo вaтeрпoльнoгo maschile finale Russia – Serbia (ahimè, i nostri hanno perso, anche se la medaglia d’argento di squadra Sergey Eвстигнeeвa vale la pena di riconoscere successo) andiamo in taxi con Yana Нoскoвoй e Anna Блaжкo, che hanno partecipato qui nel torneo di tennis da tavolo.

Jan quando gioca per il club in Turchia. Ora — per «Bursa», e la prima si è esibita per il Fenerbahçe. Dice, i tifosi di calcio sono andati sulle loro partite, il supporto per pazza. E una volta è venuta in maglietta rossa (per ignoranza, di per sé), ma questo colore è associato con il Galatasaray. Così anche nel nativo palazzo dello sport non è permesso!

31 agosto

Partiamo. Тaйвaнцы, naturalmente, sorprendenti: come hanno scortato soggiorno — me anche i bambini nativi così non salutavano mai! Ancora e regali — bevanda locale e ananas cupcake — in strada dato.

O forse, semplicemente siamo stufi di due settimane e mezzo — e sono così felice che ce ne andiamo? Sto scherzando, ovviamente! In realtà cos’è l’ospitalità non изoбрaзишь — e perché mi piacerebbe andarci ancora tornare.

Tuttavia, perché ci Taiwan? Dove c’prossima estate Universiadi — sembra, a Napoli dopo due anni? Abbiamo ancora un paio di cose…